- La tua guida completa sulla Puglia.
Oggi è  - utenti online
Aziende e strutture turistiche del comune di Rodi Garganico selezionate per voi
Strutture Turistiche
Ristoranti
Altre Attività
Farmacie
Informazioni
Altitudine: 42mt.
Abitanti: 3.864
Cap: 71012
E-mail
Tipologia
Città di mare
Tel. Municipio
0884.965021
Mercatino Settimanale
Sabato
Comune di Rodi Garganico in provincia di Foggia

Rodi fu fondata dai Cretesi intorno al 1284 a.C., poi con Diomede sopraggiunsero i Greci e solo nel 776 la città assunse il nome attuale. Solide mura, munite di torri quadrangolari, cilindriche o poligonali,con diverse porte difendevano la città. In posizione strategica, avanzata verso il mare, in un angolo delle mura, dominava il castello. Sulle origini del castello non si hanno notizie certe, ma di sicuro si sa che nel 1461 il castello già esisteva, perché fu abitato da Ferdinando d'Aragona. Secondo alcune fonti esisteva un nucleo duecentesco che fu successivamente ampliato e trasformato. Dopo il 1806 il castello fu venduto a diversi proprietari che lo ristrutturarono ognuno a proprio modo al punto da compromettere la forma originaria.Da non perdere la visita alla chiesa bizantina di San Nicola, importante per il suo campanile, costruito su tre piani e un tempo torre di avvistamento per la difesa costiera, la chiesa di San Pietro del 1200 e, purtroppo inagibile, il santuario della Madonna della Libera, in cui è custodito l'omonimo quadro.Di antichissime tradizioni marinare, Rodi custodisce tracce di insediamenti preistorici, ritrovati nelle contrade della cittadina di Santa Lucia, Tuppo del Parco, Punta Cucchiaia.

Frazioni e Località: Lido Del Sole, Santa Barbara-Ripa.
Manifestazioni e Spettacoli: Maria SS. Della Libera e San Cristoforo 2 e 3 luglio, San Rocco tra fine 2a ed inizio 3a decade del mese di agosto, Carnevale, Venerdì Santo, dal 23 al 29 marzo "Idee in Fiera", ultimo sabato di aprile "Scampagnata al convento", ultima domenica di maggio "Sagra delle Arance", dal 1° al 30 settembre "Festiva Pianistico del Gargano", 29 settembre processione di San Michele, 26 dicembre "Presepe Vivente".